Sa Costa, il rione medievale di Bosa

Scendendo dal castello di Bosa lungo le pendici del colle e, per le stradine acciottolate e le scalinate in trachite, si attraversa il vecchio quartiere di sa Costa.

Il centro storico di Bosa ha mantenuto inalterato il suo aspetto nel corso dei secoli e ciò che si staglia allo sguardo della cittadina è la visione di tante piccole casette colorate che formano il quartiere sa Costa che da sopra il castello Malaspina scende a valle fino a Via del Carmine.

Il borgo medievale Sa Costa è la parte antica che si fa risalire al XIII secolo. È costituito da quattro vie principali che seguono le curve altimetriche del colle e da più viottoli acciottolati, con scalinate in trachite che ne interrompono il percorso orizzontale. È delimitato da due lunghe scalinate chiamate S’Iscala Longa a ovest in prossimità di Piazza Carmine e S’Iscala e sa Rosa ad est a cui si accede da Piazza Episcopio per giungere poi al Corso Vittorio Emanuele, la via principale al centro della città.

Sa Costa, visto dall'alto.